Cronaca Genova In Primo Piano

Genova, ex-ILVA: lavoratori nuovamente in corteo

Continua  il braccio di ferro tra i lavoratori ex-ILVA e l’azienda sul tema della cassa integrazione che per gli operai non ha ragione di essere visto il momento di espansione del settore siderurgico. Dalle 7.30 è partito il corteo di protesta dopo una breve assemblea, rischio blocco di Via Guido Rossa. A far aumentare la tensione anche le 24 lettere di messa in libertà, ossia di non pagamento della giornata di lavoro e dei relativi contributi, ad altrettanti operai dei reparti ricottura e stagnatura elettrolitica che hanno preso parte allo sciopero di un’ora che l’azienda ha chiesto di rimodulare in quanto andrebbe ad inficiare la sicurezza nei reparti. I lavoratori avevano chiesto di specificare ma la risposta di Acciaierie d’Italia non è mai arrivata. Previsto nel pomeriggio un incontro tra l’azienda e i sindacati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *