Carcare Cultura e Spettacoli

Successo per la band “Step Over” del Liceo Calasanzio di Carcare all’Arena del mare del Porto Antico di Genova

La band Step Over, parte del gruppo musicale del Liceo Calasanzio composta da Nicolò de Righi (batteria), Michele Maccarone (tastiera) Matteo Baisi (chitarra), Alessandro Telli (chitarra), Eleonora Balcon (chitarra),  Amedeo Bormida (chitarra ma non presente alla finale), Federico Beraudo (basso) e Giada Ermellino (voce), si è esibita ieri sera 19/8/2021 all’Arena del mare del Porto antico di Genova nell’ambito della manifestazione Genvision XX21 confrontandosi con altri giovani gruppi musicali.

Il gruppo si è classificato quinto, è stato il più votato dal pubblico e ha vinto il premio band, dedicato a Giovanni Giamello, lo studente del Liceo Calasanzio purtroppo deceduto il 10 Luglio.

L’evento prevedeva la partecipazione di 30 gruppi musicali scolastici che hanno provato ad accedere alla finale dopo diversi masterclass e votazioni sui social. Solo dieci band scolastiche sono arrivate in finale e, tra queste, il gruppo Step Over in rappresentanza del Calasanzio. Il gruppo, soddisfatto del risultato conseguito, ha riferito:

Abbiamo iniziato questo percorso all’inizio del 2021 principalmente per riprendere a suonare insieme e divertirci dopo il periodo difficile dovuto al covid. Abbiamo mandato la nostra cover di ‘Non mi ami’ di Giorgia e siamo arrivati in semifinale con il numero più alto di voti tra tutti i concorrenti. Abbiamo incontrato professionisti ed esperti del mondo della musica, della televisione e dello spettacolo e siamo arrivati in finale con il voto di uno dei cinque professionisti presenti. Infine ci siamo esibiti all’Arena del Mare portando ‘Unconditionally‘ di Katy Perry. Abbiamo imparato tanto da questa magnifica esperienza e, soprattutto, abbiamo potuto portare la nostra musica davanti a più di mille persone”.

Alla serata finale erano presenti anche Emanuele Aloia (ospite speciale) e Filippo Grondona (presentatore), oltre a tutto lo staff del Genvision.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *