Agenda Cultura e Spettacoli Pietra Ligure

Pietra Ligure, “Liguria delle Arti. Lo spettacolo della bellezza”: serata gratuita venerdì alle 21

Venerdì 23 luglio alle ore 21, il festival culturale itinerante, giunto alla sua 4° edizione,“Liguria delle Arti. Lo spettacolo della bellezza” fa tappa a Pietra Ligure con l’evento di arte, poesia e musica dedicato alla scoperta delle meraviglie custodite all’interno della Basilica Minore di San Nicolò.

La serata, ad ingresso gratuito ma su prenotazione in ottemperanza ai protocolli anticovid (rif. IAT Pietra Ligure 019.62931550), sarà un evento “immersivo” tra arte, poesia e musica, con il crocifisso ligneo di Anton Maria Maragliano e la pala d’altare di Giovanni Barbagelata raccontati dalla storica dell’arte Anna Manzitti, i versi di Eugenio Montale, Ugo Foscolo, Camillo Sbarbaro e Giovanni Boine letti da Pino Petruzzelli e i brani di Emilio Traverso, Luisella Ginanni, Giuseppe Manzino e Paolo Gazzano, eseguiti dal Maestro pietrese e musicista della GOG, Paolo Gazzano sull’organo Gaetano Cavalli di Lodi.

L’edizione 2021 di “Liguria delle Arti”, progetto artistico itinerante ideato e realizzato dal “Teatro Ipotesi” in collaborazione con Regione Liguria, Fondazione Teatro Carlo Felice, GOG – Giovine Orchestra genovese, Conservatorio Paganini di Genova, Conservatorio Puccini di La Spezia e il sostegno di Coop Liguria, è un’importante iniziativa culturale che, di anno in anno, consente di scoprire capolavori dell’arte disseminati in tutto il territorio regionale. Declinato in 12 serate, dal 19 giugno all’ 8 settembre p.v., incentrate, quest’anno, sul legame fra arte e spiritualità, vede come protagonisti di ogni singolo evento gli storici dell’arte che illustrano le opere al centro dei singoli incontri, ma anche i musicisti solisti di prestigiose realtà liguri, magistralmente accompagnati da attori nella lettura di poeti e scrittori legati al territorio.

“Ringraziamo gli organizzatori, dal Teatro Ipotesi a Regione Liguria, per aver scelto la Basilica Minore di San Nicolò come tappa di questo prezioso festival culturale che coniuga arte, musica e letteratura in un vero e proprio inno alla bellezza. Ringraziamo i professionisti e gli artisti che con la loro competenza e le loro suggestioni ci renderanno partecipi del profondo legame tra l’espressione pittorica e architettonica, il testo letterario e la musica, facendoci letteralmente immergere in un evento multisensoriale ricco di intense emozioni – commentano il sindaco e il vice sindaco (nonché assessore al Turismo e alla Cultura) Daniele Rembado – E’ una iniziativa veramente innovativa quella di “Liguria delle Arti”, un viaggio alla scoperta dei tesori della nostra regione, legati a doppio filo ai nostri splendidi borghi”.

“Dodici appuntamenti concepiti come dodici stanze di un grande e spettacolare museo diffuso, in cui la nostra scenografica basilica, con i suoi meravigliosi tesori, diventa protagonista assoluta per una sera. E’ una iniziativa che come amministrazione abbiamo immediatamente sposato e sostenuto con convinzione perché capace di valorizzare l’intero nostro territorio, nelle sue peculiarità e complessità. La cultura, di cui i nostri borghi sono ricchissimi, è per noi una priorità che sosteniamo e in cui crediamo molto e alla quale riconosciamo l’importante ruolo di motore di crescita e sviluppo ed eventi come questo ne sono l’esempio più compiuto. Vi aspettiamo venerdì sera per vivere un vero spettacolo della bellezza e godere di infinite emozioni”, concludono De Vincenzi e Rembado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *