Attualità In Primo Piano

L’UE approva il Green Pass: disponibile dal 1° Luglio

E’ arrivata la firma finale delle istituzioni UE sul regolamento che istituisce il certificato digitale COVID UE, noto anche come Green Pass per facilitare gli spostamenti nell’Unione Europea. Entrerà in vigore dal 1° Luglio. II possessore potrà liberamente circolare senza l’obbligo di sottoporsi a quarantena o limitazioni e riguarderà le persone che hanno effettuato la vaccinazione anti COVID, o sono guariti dalla malattia o hanno un tampone negativo. E’ previsto sia in forma cartacea che in digitale e  riporterà un codice Qr che consentirà di verificarne l’autenticità in tutta Europa. Il Pass sarà valido a partire da quattordici giorni dopo l’ultima dose di vaccino anti-Covid. A partire da quel giorno, le persone pienamente vaccinate, cioè con due dosi per AstraZeneca, Pfizer/BioNTech e Moderna e con una dose per Janssen (J&J), che detengono il certificato, dovrebbero essere esentate, in viaggio, da test e quarantene. Lo stesso deve valere per le persone che sono guarite e che hanno ricevuto una sola dose di vaccino, considerata sufficiente per essere protetti dalla malattia. Le persone guarite dalla Covid-19 dovrebbero essere esentate da test e/o quarantene nei 6 mesii successivi al test  positivo, che attesta l’avvenuta infezione.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *