Politica Savona

Savona, Funivie S.p.a, Mai e Brunetto (Lega): “L’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti e la Lega non sono responsabili per i ritardi nella nomina del nuovo commissario: è solo una sterile polemica del Pd”

Il Pd, che insieme al M5S in un anno e mezzo di governo non ha fatto nulla per il territorio, non sa neanche che il ministero competente su Funivie Savona é quello delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili (Mims) e non quello dello Sviluppo economico perché si tratta di due infrastrutture (una concessionaria e l’altra per la ricostruzione). In ogni caso, l’accelerazione che c’è stata, ad esempio nelle procedure di progettazione, è avvenuta quando i parlamentari savonesi della Lega hanno chiesto un’audizione alla Commissione Trasporti del Senato (ossia quella di competenza) di tutti i soggetti interessati. Inoltre, è stato per l’appunto audito anche il Mims (ex Mit) che si è occupato di questa problematica. Pertanto, l’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti e la Lega non sono responsabili per i ritardi nella nomina del nuovo commissario, ma è solo una sterile polemica del Pd che invece dovrebbe fare autocritica. E’ poi a dir poco singolare che il Pd attacchi la Lega quando è da un anno che sapeva che il precedente commissario sarebbe andato in pensione. In ogni caso, lo ribadiamo, è fondamentale che il Ministero delle Infrastrutture nomini al più presto un commissario straordinario per la gestione delle Funivie Savona, assicurando la continuità dell’esercizio una volta ripristinato l’impianto e utilizzando le risorse a oggi disponibili”.

Lo hanno dichiarato il capogruppo Stefano Mai e il consigliere regionale Brunello Brunetto (Lega) replicando agli attacchi del Pd contro la Lega e l’assessore regionale Andrea Benveduti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *