Economia Genova

PSA Genova Prà, migliorano i dati della sicurezza nel 2020

Per tutto il2020, il numero di incidenti al terminalPSA Genova Pra’ (PSAGP) è stato il più basso di sempre. L’indice LTIF, un parametro comunemente utilizzato per misurare l’andamento degli incidenti, si è attestato a 6,5, con una diminuzione del 46% rispetto all’anno scorso.

Anche la gravità degli incidenti avvenuti nel 2020 è stata inferiore rispetto agli anni precedenti.

Il grafico sottostante mostra come l’andamento LTIF in PSAGP sia costantemente diminuito a partire dal 2013-anno in cui questo indicatore chiave di performance (KPI) è stato introdotto per tutto il personale interno ed esterno operante nel terminal.

Il raggiungimento di questo risultato significativo è stato possibile grazie ai continui investimenti che PSA negli anni ha effettuato per migliorare sia la qualità dei mezzi operativi del terminalsia l’ambiente di lavoro.

È però anche il risultato dinumerose iniziative di prevenzione quali la formazione del personale, gli eventi pubblici sulla sicurezza, il dialogo costante con i lavoratori e i loro rappresentanti, i forum di discussione, costantemente promossi per cambiare e migliorare la cultura della sicurezza all’interno dell’intera comunità portuale.

Perché è noto che la vera Sicurezza – sia sul lavoro sia nella vita privata – si basa sul comportamento di ciascun individuo per la propria salvaguardia, quella dei suoi colleghi e di tutti coloro che gli stanno accanto.

Vorremmo quindi cogliere l’occasione per ringraziare il nostro personale, le organizzazioni sindacali e l’intera comunità portuale per l’impegno e la collaborazione nel rendere il nostro porto un luogo di lavoro sempre più sicuro. Continueremo a lavorare con tutte le parti interessate per ridurre ulteriormente i numeri di LTIF.

Alla luce di questi incoraggianti risultati e sulla base degli accordi sindacali esistenti, a febbraio 2021 tutto il personale sarà premiato con un bonus di 100 euro, da spendere sul portale del welfare aziendale.


L’indice LTIF (Lost Time Injury Frequency) misura il numero di infortuni verificatisi ogni milione di ore lavorate da tutto il personale che opera nel terminal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *