Cronaca In Primo Piano

Scattano le limitazioni alla mobilità dalle 21 di venerdì alle 6 di lunedì in tutta la Liguria

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha firmato due ordinanze che prevedono rispettivamente la limitazione della mobilità su tutta la regione dalle 21 di venerdì 30 ottobre alle 6 di lunedì 2 novembre (con la scansione oraria dalle 21 alle 6 del giorno seguente) e l’abbassamento al 60%, a partire da sabato, della capienza dei mezzi di trasporto pubblico locale di linea urbano ed extraurbano (escluso il trasporto ferroviario). E’ consentito entrare e uscire da casa o dagli esercizi legittimamente aperti, è consentito spostarsi per esigenze lavorative, attività sportiva o motoria individuale, situazioni di necessità o motivi di salute. “L’estensione del ‘modello Genova’ al resto della Liguria”, ha detto Toti, nelle prossime serate è indispensabile per dare un messaggio forte, soprattutto ai giovani. Vogliamo evitareche i nostri ragazzi corrano dei rischi di potenziali contagi, abbassando la guardia durante il prossimo fine settimana, in cui solitamente si festeggia anche Halloween”

Regione Liguria poi, estende agli over 75 il bando ‘trasporto in sicurezza’ ovvero la possibilità di presentare domanda di voucher per ottenere una carta prepagata da 250 euro da ritirare presso gli sportelli Carige (selezionato dal beneficiario al momento della compilazione della domanda tra i 62 sportelli messi a disposizione) e da spendere a partire dal 9 novembre sulla rete regionale dei servizi taxi e noleggio con conducente (Ncc), con un limite di utilizzo per ciascuna corsa pari a 30 euro.

Il bando, che mantiene il budget di 2,2 milioni di euro, rimane rivolto alle categorie per cui era stato inizialmente pensato ovvero persone affette da malattie rare o con esenzione per patologie che comportino difficoltà di deambulazione o in possesso di riconoscimento di invalidità civile al 100% e donne in gravidanza. Il termine per la presentazione delle domande, attraverso lo sportello on line sul sito di Filse, è il 31 dicembre 2020. Ai beneficiari verrà consegnata una carta prepagata che avrà un chip che ne consente l’utilizzo solo su taxi e Ncc e non per altri utilizzi. Dovrà essere spesa entro il 30 giugno 2021. Ad oggi sono già state presentate 810 domande, di cui circa 700 già ammesse al beneficio.

A partire dal 3 novembre i cittadini che intendano presentare domanda potranno rivolgersi al numero verde 800 180 431 per avere un supporto qualificato nella compilazione (anche nei festivi): sarà possibile avere una consulenza telefonica oppure un appuntamento in uno dei 26 sportelli (elenco allegato) delle Associazioni dei Consumatori e degli Utenti riconosciute da Regione e coordinate dall’Istituto ligure del consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *