Vado Ligure, premio “Pimby Green”. I sindacati: “lo status di Area di Crisi Industriale Complessa è frutto dei nostri scioperi”

I sindacati unitariamente dichiarano: “Apprendiamo con piacere dagli organi di stampa che il Comune di Vado Ligure è stato premiato con il riconoscimento ‘Pimby Green’ ottenuto grazie al lavoro svolto in questi anni per la riconversione e il percorso dell’iter dell’Area di Crisi industriali Complessa“.

Per gli smemorati di ieri, oggi e domani vorremmo solo fare notare e ricordare a tutti  che lo status di Area di Crisi Industriale Complessa del savonese – 21 Comuni interessati –  riconosciuta dal Governo Renzi a settembre del 2016 è frutto della mobilitazione, degli scioperi e delle iniziative di CGIL CISL UIL di Savona e dei Lavoratori del settore dell’Industria savonese. Ben tre scioperi in provincia di Savona che avevano come obbiettivo il riconoscimento dell’Area di Crisi Industriale.Tre scioperi – (marzo 2012 sciopero provinciale dell’Industria, aprile 2014 Sciopero Generale Provinciale – maggio 2016 Sciopero dell’Industria a Vado Ligure)“.

Continuiamo a pensare che ci vorrebbe più rispetto verso le lavoratrici, i lavoratori e le Organizzazioni Sindacali Confederali di questo territorio, soprattutto in un momento così drammatico dal punto di vista sociale ed economico della nostra provincia“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi