Savona, branco pesta a sangue 22enne accusandolo di un furto fasullo: arrestate 5 persone

Al termine di un’indagine, cinque giovani di età compresa tra i 22 e i 33 anni sono stati arrestati dai Carabinieri di Savona per aver barbaramente picchiato eminacciato un giovane in seguito ad un’accusa di furto inventata. Per il giovane, un 22 enne di Savona, finito in ospedale, la prognosi è stata di un mese. Dalle perquisizioni effettuate nella casa dei cinque arrestati (residenti tra Savona e la provincia) sono stati ritrovate anche altre armi come tirapugni, coltelli a serramanico e uno sfollagente. I fatti risalgono allo scorso 1 giugno quando il giovane è stato fermato dal gruppo ed è stato accusato di aver rubato una borsetta ad un’anziana (fatto completamente falso, come appurato). subito dopo l’aggressione avvenuta prima in una via nella zona della stazione e successivamente al parco Pirandello, dove il 22enne è stato trascinato e dove è stato ulteriormente percosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi