Orco Feglino, ancora chiusa la Sp 27 bis

Si è tenuto questa mattina presso la sede comunale l’incontro tra Amministrazione, Provincia e privato gestore del terreno coinvolto dal movimento franoso dello scorso 24 luglio, che ha visto coinvolta la scarpata soprastante la SP 27 bis.

Dopo un sopralluogo da parte dei tecnici dell’ente gestore della strada, è stata evidenziata la necessità di provvedere alla messa in sicurezza del versante, visto un persistente stato di pericolosità della zona, in grado di mettere in pericolo il traffico veicolare.

L’interesse dell’Amministrazione Comunale e Provinciale è quello di ripristinare il prima possibile la normale circolazione viaria – afferma il sindaco di Orco Feglino, Roberto Barelli –, in grado di garantire il consueto transito delle vetture per i cittadini residenti della zona e per non arrecare ulteriore danno alle attività commerciali della zona, altamente frequentata dal popolo dell’outdoor; per questo motivo auspico l’impegno e la buona volontà di tutte le parti in causa, per addivenire quanto prima ad una soluzione positiva e soddisfacente per tutti”.

La strada resterà chiusa almeno fino alla realizzazione di un primo urgente intervento di messa in sicurezza, che si spera possa avvenire in tempi brevi, già nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi