Andora Attualità

Andora, quaranta esercizi commerciali hanno richiesto di realizzare un dehors esterno

Sono circa una quarantina gli esercizi commerciali tra bar ristoranti, negozi di abbigliamento e oggettistica, che hanno fatto richiesta di realizzare un dehors all’esterno del proprio esercizio commerciale o di ampliare gratuitamente quello esistente per rispettare le normative del distanziamento sociale. Successo,dunque, per un’agevolazione della tassazione locale, ovvero l’esonero dal pagamento della Cosap, che si è trasformata in una opportunità per rendere più il vivo il centro di Andora.

 “Turisti e residenti dimostrano di gradire questo nuovo allestimento – dice il Consigliere delegato al Commercio Corrado Siffredi –  Mi complimento con i commercianti per aver trasformato una difficoltà in una risorsa, realizzando bellissimi dehors decorati con separè, tappeti rossi e piante che rendono davvero più gradevole e animato il centro di Andora anche per i passanti.  Molti commercianti mi hanno espresso il desiderio di poter replicare anche la prossima estate – aggiunge Siffredi – Non è escluso che si possa verificare la possibilità di modificare il regolamento se le normative nazionali ce lo consentiranno anche dopo la fine dell’emergenza covid-19″.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *