Attualità In Primo Piano Politica Savona

Savona, presidio dei lavoratori di ATA davanti alla Prefettura. I sindacati: “Servono risposte”

E’ scattato oggi il primo giorno di sciopero di ATA con un presidio davanti alla Prefettura di Savona che si ripeterà domani in Piazza Sisto IV dove già lo scorso 22 giugno i lavoratori della partecipata del Comune di Savona avevano manifestato contro l’incertezza sul futuro dell’azienda che attende un nuovo piano industriale, il riassorbimento dei dipendenti della partecipata comunale da parte di Sat, Finale Ambiente e Albisola Servizi e la definizione della situazione dei precari. Venerdì in Comune si era svolto un vertice a cui avevano partecipato, oltre ai vertici dell’azienda e alla Sindaco Ilaria Caprioglio con l’assessore Montaldo, per avere certezze sulle richieste avanzate dai sindacati, ma l’incontro, che si è rivelato interlocutorio, non è stato sufficiente a scongiurare i due giorni di stop. Le sigle sindacali, ricevute dal Prefetto, hanno annunciato ulteriori iniziative nel caso non arrivassero risposte. Lo stop riguarda anche altri 14 comuni della provincia di Savona.

Al termine dell’incontro in Prefettura si è stabilito che il Comune prepari un documento in cui vengono date certezze sui temi alla base dello sciopero entro le 14 per scongiurare lo stop previsto per la giornata di martedì.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *