104 News

Savona, Tribunale fermo fino al 15 aprile poi a porte chiuse fino al 30 giugno

Previsto il lavoro da remoto

Anche il Tribunale di Savona si adegua alla serrata dovuta al COVID-19 e come molti sta mettendo a punto sistemi di lavoro a distanza. Le udienze civili e penali restano sospese fino al 15 aprile per proseguire a porte chiuse fino al 30 giugno. Lo ha deciso la presidente Lorena Canaparo. Inoltre, le udienze dei processi civili potranno svolgersi da remoto garantendo il contraddittorio tra le parti. Lo svolgimento delle udienze penali avverranno tramite videoconferenze o con collegamenti da remoto individuati e regolati con provvedimento del Direttore generale dei sistemi informativi automatizzati del Ministero della giustizia, stessa modalità per le camere di consiglio.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi