Cronaca In Primo Piano

Coronavirus, l’aggiornamento dal San Martino di Genova

Sono stati donati dal Rotary 41 televisori a Malattie Infettive

Aggiornamento sulla situazione odierna dall’ospedale San Martino di Genova: ad ora sono 38 i ricoverati in Malattie Infettive, 44 nelle 3 rianimazioni del Policlinico + 3 pazienti in sub intensiva, 30 al Padiglione 10, 80 al Padiglione 12, 14 sono ricoverati nei letti dell’Area Medica Critica al 1° piano del Pronto Soccorso. Diversi i pazienti in attesa al Pronto Soccorso di essere processati.

Ai numeri sopra citati, si devono aggiungono 19 positivi ubicati presso il 5° piano della nuova avanguardistica palazzina, operativa da stamani e trasformata in nuovo reparto Covid (prima dell’emergenza sarebbe dovuto diventare un prolungamento dell’area laboratori). Si tratta di 2.000 metri quadrati complessivamente, con una capacità recettiva di 70 posti letti. Una trasformazione fondamentale contestualmente all’emergenza, 12 giorni di lavoro incessante da parte dell’Ufficio Tecnico del Policlinico (foto in allegato).

Segnaliamo lo spostamento del Centro Ictus al 1° piano di Specialità, sede della degenza clinica neurologica. Scelta resa necessaria per ottimizzare le risorse professionali in conseguenza dell’isolamento fiduciario domiciliare di diversi operativi.

L’ex reparto di Otorinolaringoiatra ubicato al 3° piano Monoblocco è stato dedicato in parte alla chirurgica sui pazienti Covid positivi e in parte alla sub intensiva per lo svezzamento di soggetti Covid positivi estubati.

Sono stati donati dal Rotary 41 televisori a Malattie Infettive. Tutti i posti letto dedicati all’isolamento saranno dotati di televisore, per garantire un comfort di sostegno al degente 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *