104 News

Albenga, l’assessore Vannucci: “Titolari di ristoranti sì a consegne a domicilio nel rispetto della sicurezza”

Vietato l’asporto

L’assessore al commercio del comune di Albenga Mauro Vannucci alla luce delle nuove disposizioni dettate dal Dpcm del 22 marzo chiarisce ai gestori delle attività di Albenga: “Chi è titolare di ristoranti e/o pizzerie, tenendo l’attività non aperta al pubblico, potrà comunque eseguire consegne a domicilio sempre nel rispetto delle regole da tenere al momento della consegna da parte dell’addetto e cioè: distanza, guanti e mascherina che dovranno essere sterilizzati a fine consegne.

La famosa consegna cosiddetta ” d’asporto ” è vietata nel senso che il cittadino non potrà recarsi presso la pizzeria o ristorante a prelevare il prodotto. Potrà quindi soltanto prenotare le cibarie e il titolare dell’attività penserà a eseguire la consegna al domicilio”. 

“Ancora una cosa le panetterie sono considerate attività di smercio di generi alimentari e, quindi, è permessa la vendita dei prodotti direttamente dal negozio che la produce negli orari consentiti di apertura per quell’attività, mentre le pizzerie di  “pizza al taglio” e kebab seguiranno le regole dei ristoranti e pizzerie. Sarà permessa esclusivamente la consegna a domicilio” conclude Vannucci. 

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi