Coronavirus, altri quattro decessi al San Martino

Nuovo aggiornamento da parte dell’Ospedale San Martino di Genova. Ci sono quattro nuovi decessi, anche per infezione da Covid-19.

Sono mancati: 

– un paziente nato e residente a Mele di 70 anni, presso la Rianimazione 3° piano Monoblocco, deceduto alle 19:30 di ieri; 

– un paziente nato in provincia di Barletta ma residente a Genova di 83 anni, presso il reparto di Malattie Infettive, deceduto alle 23:15 di ieri sera; 

– una paziente nato e residente a Genova di 93 anni, presso il Padiglione 10, deceduto alle 8:15 stamani.

– una paziente nata e residente a Genova di 71 anni, presso la Rianimazione del Monoblocco – 2° piano, alle ore 11:00.

Al momento sono 37 i ricoverati in Malattie Infettive, 32 in Rianimazione, 30 al Padiglione 10, 31 Padiglione 12. A questi si aggiungono 14 letti occupati Covid nell’Area Medica Critica al 1° piano del Pronto Soccorso. In corso di preventiva conversione a Covid-19 altri reparti dell’Ospedale, nel caso gli attuali si indirizzino verso l’esaurimento dei posti letto dedicati. In corso di dimissione 2 pazienti dal reparto di Malattie Infettive, verso dimora. Mediamente, al giorno, su calcolo del prof. Bassetti dal reparto di Malattie Infettive vengono dimessi verso il territorio il 7% dei pazienti. Il rapido turnover fa sì che il reparto però raggiunga sempre il massimo dei ricoverati consentito ogni giorno.

La Direzione sanitaria e la Direzione Medica del Presidio Ospedaliero di Asl 5, invece, segnalano 3 decessi di pazienti COVID-19 positivi (avvenuti tra le ore 14 del 20 marzo e le ore 14 di oggi, 21 marzo), si tratta di:

– una donna di anni 99, ricoverata in Pneumologia (ospedale Sant’Andrea), residente nel comune di Bolano (SP), deceduta il 20.03.2020

– un uomo di anni 76, ricoverato in Malattie Infettive (ospedale Sant’Andrea), residente nel comune di Bolano (SP), deceduto il 20.03.2020

– un uomo di anni 72, ricoverato in Medicina (ospedale Sant’Andrea), residente nel comune di La Spezia, deceduto il 21.03.2020.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi