104 News

Coronavirus, il Sindaco De Vecchi: “Chiedo a tutti i miei concittadini un sacrificio enorme: limitare parzialmente il nostro quotidiano esercizio delle libertà “

Nei giorni che verranno, se possibile, prestate attenzione alla diffusione dei cosiddetti “Decreti Ministeriali”

Per i prossimi giorni, chiedo a tutti i miei concittadini un sacrificio enorme, quello di limitare parzialmente il nostro quotidiano esercizio delle libertà a cui siamo abituati, di attuare comportamenti secondo i criteri della logica, dell’ascolto, della fiducia nelle istituzioni e di ricerca delle fonti di informazione ufficiali. Vi chiedo soprattutto di esercitare tanta tolleranza in ogni nostra azione”. Lo ha affermato il Sindaco di Carcare De Vecchi.

“Nei giorni che verranno, se possibile, prestate attenzione alla diffusione dei cosiddetti “Decreti Ministeriali” e quelli di recepimento “Regionali”, in forma completa e di leggerli per intero, i mezzi di comunicazione provvederanno a darne ulteriore diffusione ed interpretazione. Promettiamoci di attuarli nelle nostre azioni quotidiane, insieme alla sensibilità per i consigli comportamentali diffusi dalle nostre Autorità Sanitarie Nazionali e Locali, con la consapevolezza che ogni azione individuale ha una ricaduta per la collettività della nostra comunità cittadina”. 

“Il nostro comune è un’azienda pubblica, eroga servizi collettivi e individuali alla sua cittadinanza, si è organizzata internamente per fare fronte all’emergenza “Coronavirus”, applicherà tutti i dispositivi normativi previsti ed ordinati dalla legislazione superiore – prosegue –Abbiamo già attivato tramite i servizi sociali forme di tutela delle categorie “fragili” e il servizio di assistenza domiciliare è regolarmente garantito. Continueremo ad erogare i servizi per le attività produttive (anche se in parte chiuse), i servizi di anagrafe, protocollo, ragioneria, ufficio tecnico, polizia locale. Questi servizi verranno erogati con modalità leggermente differente, prerogativa e contattare il comune telefonicamente e per posta elettronica. Tutti i riferimenti utili sono a disposizione su questo sito”. 

“Abbiamo sospeso alcuni servizi di non primaria necessità in questo particolare momento: servizi scolastici, biblioteca, sportivi, culturali (ecosportello e isola ecologica nel settore RSU). Sin dal giorno 10 marzo, (estensione della zona rossa all’intero territorio nazionale) abbiamo attivato il COC comunale (centro operativo comunale) della Protezione civile, i nostri volontari sono a disposizione per informare e risolvere problematiche contingenti”.

“Altri specifici servizi di supporto ai nostri bisogni ed esigenze verranno attivati nei prossimi giorni. Tutti i componenti della giunta comunale e dell’intero Consiglio comunale sono a vostra disposizione. Prestate particolare attenzione presso i vostri domicili ad ogni tentativo di truffa o frode tutte le forze dell’ordine sono a vostra disposizione contattando i consueti numeri di emergenza.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi