104 News

Tre condanne e due assoluzioni per il deragliamento dell’Intercity ad Andora nel 2014

Applicata la sospensiva della pena.

Tre condanne e due assoluzioni. Sono le sentenze pronunciate dal Gip in merito al processo circa il deragliamento dell’Intercity Milano-Ventimiglia avvenuto nel gennaio 2014 ad Andora dove fortunatamente non ci furono vittime. Il deragliamento avvenne a causa di una frana di duemila meri cubi di terra che travolse il convoglio che miracolosamente non precipitò sulla scogliera sottostante. Le condanne sono state comminate al tecnico che si era occupato della stabilità e al costruttore (enrambi 2 anni) mentre un anno e 8 mesi sono stati inflitti ad un dirigente di una società del gruppo Ferrovie S.p.a. A tutti e tre è stata applicata la sospensione condizionale della pena. Assolti invece i proprietari della terrazza.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi