104 News

Arnasco e Millesimo in competizione per il premio “Piccolo comune amico”

Si tratta di una iniziativa avviata a livello nazionale dal Codacons e il patrocinio di Anci e Uncem

I comuni di Arnasco (grazie all’Oliva pignola detta anche arnasca), Garlenda (con il Raduno delle FIAT 500) e Millesimo (con la Festa del Tartufo e il Museo napoleonico) si contendono per la provincia di Savona il premio “Piccolo comune amico” lanciato dal Codacons e riservato ai comuni italiani con meno di 5000 abitanti. Da oggi sono infatti ufficialmente aperte le votazioni, con i cittadini che alla pagina https://codacons.it/piccolo-comune-amico-voto/ potranno esprimere entro il 30 aprile la propria preferenza sui comuni in gara.

Si tratta di una iniziativa avviata a livello nazionale dal Codacons e il patrocinio di Anci e Uncem, tesa a valorizzare le eccellenze enogastronomiche e artigianali del territorio e a diffondere in tutta Italia la conoscenza dei prodotti e della cultura locali. Attraverso il voto dei cittadini saranno premiati i 25 Comuni che, tra quelli che partecipano al concorso, otterranno il maggior numero di preferenze, all’interno di 5 categorie (Agroalimentare, Artigianato, Innovazione sociale, Cultura, arte, storia, Economia Circolare).

I comuni vincitori, assieme ai prodotti locali e alla storia del territorio, saranno pubblicizzati sia attraverso la creazione di una Mappa interattiva consultabile attraverso apposita App (con cui si potranno visionare aziende e punti vendita di prodotti d’eccellenza, oltre ad eventi, sagre, e mercati locali), sia mediante campagne promozionali diffuse da tutti i canali comunicativi dei partner del progetto, nelle aree di servizio della rete autostradale, sui social e sulla stampa, che porterà alla conoscenza delle eccellenze vincitrici in tutto il mondo.

Invitiamo tutti i cittadini a mobilitarsi per votare il proprio comune preferito, utilizzando uno dei metodi di voto disponibili alla pagina https://codacons.it/piccolo-comune-amico-voto/ Sarà possibile votare entro il non oltre il 30 aprile 2020. I comuni vincitori saranno premiati a giugno a Roma nel corso di un evento nazionale.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi