104 News

Lunardon (Pd) risponde a Toti: “Nel recente caso delle crociere, cita ambiti per i quali non ha mosso un dito”

Quello crocieristico, infatti, è un settore in continua crescita da decenni in Liguria e non si deve certo a lui il fatto che le crociere siano a Genova, a Savona e alla Spezia

Giovanni Lunardon, capogruppo Pd in Regione Liguria risponde a Toti su economia e turismo:

“Lo sforzo continuo profuso da Toti nel trovare un qualsiasi dato positivo da sbandierare ai quattro venti è davvero encomiabile. Peccato che spesso, come nel recente caso delle crociere, citi ambiti per i quali non ha mosso un dito.

Quello crocieristico, infatti, è un settore in continua crescita da decenni in Liguria e non si deve certo a lui il fatto che le crociere siano a Genova, a Savona e alla Spezia. Non risulta nemmeno agli atti che Toti o la sua amministrazione abbiano promosso qualche intervento specifico per favorire o danneggiare le crociere. Semplicemente sono stati irrilevanti, come irrilevante è stata l’attività della sua maggioranza in ambito economico.

Il commento odierno sulle crociere arriva il giorno dopo i dati di Confindustria Genova sul secondo semestre del 2019. Anche in questo caso fa sicuramente piacere sapere che vi sia stato qualche passo avanti rispetto all’anno scorso, ma quell’analisi conferma quanto Banca d’Italia, Istat e la stessa Confindustria avevano detto nei mesi precedenti: di fronte al momento peggiore per l’economia genovese dovuto al crollo del ponte Morandi ad agosto 2018, oggi andiamo relativamente meglio.

Più in generale passiamo dalla recessione del 2018 alla stagnazione del 2019. Insomma Toti sta vantando come risultato eclatante la situazione di sostanziale stagnazione dell’anno appena trascorso, che, come conferma il bilancio di previsione dello stesso Toti, proseguirà anche quest’anno, nel 2021 e nel 2022. Se non cambiamo nulla la situazione non migliorerà neppure nei prossimi tre anni. Un buon motivo per mandare a casa un presidente di Regione che non ha fatto niente per tirare fuori dalla crisi la Liguria.”

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi