Attualità

Contributo straordinario ai coordinamenti provinciali del volontariato AIB e PC e al Corpo Nazionale VVF per le attività di antincendio boschivo svolte nel 2019

La Regione Liguria ha approvato l’erogazione di un contributo straordinario complessivo pari a 280.000 euro a favore dei Coordinamenti provinciali del Volontariato di Antincendio Boschivo e Protezione Civile di Genova, Imperia, Savona e La Spezia a titolo di ristoro per le attività di supporto e coordinamento operativo delle squadre di volontari AIB, effettuate nel corso del 2019, in occasione degli interventi sugli incendi boschivi e per l’organizzazione delle squadre pronte a partire, richieste dalle sale operative del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Il contributo è ripartito in quota parte, pari al 50% dell’importo disponibile, in misura uguale a favore di ciascun Coordinamento provinciale del Volontariato AIB e PC (35.000 euro) per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale di sicurezza da destinare ai nuovi volontari AIB in corso di formazione e, per il restante 50% dell’importo disponibile, ripartito in proporzione al numero di volontari aventi i requisiti operativi previsti dal Piano regionale antincendio boschivo AIB, estratto dal portale regionale Zerogis alla data del 15 novembre 2019, da destinare al potenziamento delle squadre di volontari AIB (Coordinamento provinciale di Genova 39.701 euro, Imperia 33.793 euro, Savona 46.763 euro, La Spezia 19.743 euro).

È stata inoltre erogata una somma straordinaria pari a 50.000 euro a favore del Ministero dell’Interno a titolo di contributo per le funzioni svolte dalla Direzione Regionale Liguria del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco in forza della Convenzione approvata con delibera di Giunta regionale 456/2017.

Ciascun Coordinamento provinciale del Volontariato, beneficiario del contributo in questione, dovrà rendicontare al Settore Politiche delle aree interne, antincendio, forestazione, parchi e biodiversità le
spese sostenute per l’attività in argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *