Attualità

Regione, approvato il bando dedicato alla digitalizzazione delle micro imprese dell’entroterra

La misura rientra nell’azione 3.1.1 del Por Fesr Liguria 2014-2020 e sarà attiva dal 5 al 19 febbraio 2020.

La giunta regionale, su proposta dell’assessorato allo Sviluppo economico, ha approvato il bando dedicato alla digitalizzazione delle micro imprese situate nei Comuni della aree interne liguri. “Abbiamo stanziato 3 milioni di euro a fondo perduto per sostenere l’acquisto di software, hardware e servizi specialistici che consentano il miglioramento dell’efficienza dell’impresa e dell’organizzazione del lavoro. Cerchiamo con questo intervento di iniziare a ridurre il gap tecnologico, che queste aree subiscono oramai da tempo. Con queste risorse sarà possibile realizzare siti internet, per soluzioni di e-commerce e fruire della connettività a banda ultralarga”.

La misura rientra nell’azione 3.1.1 del Por Fesr Liguria 2014-2020 e sarà attiva dal 5 al 19 febbraio 2020. “Un ulteriore tassello – aggiunge Benveduti – che pone le basi per la futura digitalizzazione del commercio agroalimentare”. L’agevolazione è concessa sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura del 60% della spesa ammissibile fino a 5 mila euro. Sono ammissibili le spese a iniziative avviate a partire dal 2 settembre 2019, purché non conclusi alla data di presentazione della domanda. L’investimento ammissibile agevolabile non può essere inferiore ai 2.500 euro. La procedura informatica sarà disponibile sul sito di Filse nella modalità offline dal prossimo 16 gennaio. Le domande potranno essere inviate dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *