Leggero incremento del lavoro dipendente in Liguria: +0,7%

Rispetto al primo trimestre 2018: da 439.208 a 442.270

Nel primo trimestre del 2019 gli addetti in Liguria sono aumentati dello 0,7% rispetto al primo trimestre 2018: da 439.208 a 442.270. Sono dati diffusi da Infocamere in base alle rilevazioni Inps su avvio e cessazione dei rapporti di lavoro dipendente. Una variazione significativa soprattutto se raffrontata ai dati nazionali, che mostrano per lo stesso periodo una diminuzione del numero degli addetti del 2,7%.

“La Liguria è in controtendenza rispetto all’Italia senza godere di particolari circostanze favorevoli, anzi avendo fronteggiato difficoltà eccezionali – commentano il presidente Giovanni Toti e l’assessore al lavoro Gianni Berrino – segno che il tessuto produttivo è sano e che le politiche di incentivi alle imprese che assumono, i bandi, la formazione mirata all’immediata occupazione sul territorio stanno dando i risultati attesi”.

È la provincia di Genova a guidare la buona performance: nel capoluogo sono 194.718 gli addetti contro i 192.633 del marzo 2018 (+1,1); la stessa variazione percentuale in positivo che si registra anche in tutta la provincia, dove gli addetti sono 255.262 mentre a marzo 2018 erano 252.441. I dati del secondo trimestre saranno disponibili a fine ottobre. 

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi