104 News

Galoppa la disoccupazione giovanile in Liguria

Situazione un po’ meno drammatica a La Spezia

Disoccupazione giovanile a livelli di guardia in Liguria: si passa dal preoccupante 43,3% in provincia di Imperia ad un fisiologico 24,1% alla Spezia, passando attraverso il 30,4% di Savona e il dato fortemente negativo di Genova (39,6%). I dato sono stati forniti dalla Cgil ligure.

Le giovani donne senza lavoro sono il 47% del totale a Genova (32,5% i maschi), il 46,7% a Imperia (uomini 41,9%), il 35,4% a Savona (maschi 26,4%) e il 25,3% alla Spezia (uomini 23%). Elevato, al contrario, il tasso di occupazione di chi ha più di 54 anni: il livello più alto è a Genova (61,5%), seguita da La Spezia (55,6%), Imperia (54,5%) e Savona punta minima con il 52,1%; anche in questo caso, la quota femminile è più bassa, con Genova al 55,6% e Savona al 42,2%.  Il record di occupazione maschile per gli “over 54” si registra ancora nel capoluogo regionale, con il 67,7%.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi