Il graffio sportivo In Primo Piano Savona Sport

SAVONA CALCIO. CI SIAMO QUASI MA IL SILENZIO NON E’ D’ORO.

L’attesa si fa pesante e spasmodica soprattutto per chi vuole bene ai colori biancoblù. Ma il passaggio di consegne ci sarà. Oramai è ineluttabile. Nessuno parla e la fitta coltre di riserbo ricopre tutto. Ogni commento è superfluo ma il gruppo milanese non vuole lasciare nulla al caso e soprattutto non avere brutte sorprese. Dopo. Roberto Patrassi sa bene cosa vuole e dove vuole arrivare con squadra (serie C subito) e stadio. I tempi, la burocrazia, ma soprattutto i tanti puntini sulle “I” volute da avvocati e commercialisti delle due parti hanno rallentato la trattativa. Non resta che aspettare ancora un po’ e non cedere al pessimismo. Le altre squadre la prossima settimana inizieranno i loro ritiri, il Savona forse un po’ dopo. Ma tutto è già scritto, programmato. Ora serve solo svincolarsi del tutto dal dilettantismo e gettarsi a capofitto nella nuova e ambiziosa avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *