Identificato l’uomo ritrovato annegato al largo di Capo Noli

Si tratta di un imprenditore cuneese di 61 anni

E’ stato identificato il corpo dell’uomo ritrovato questo pomeriggio al largo di Capo Noli. Si tratta di un imprenditore cuneese di 61 anni. Decisivo per l’identificazione il ritrovamento della chiave dell’auto attraverso la quale i Carabinieri sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo. La prima ipotesi è quella di morte per annegamento, non essendo stati ritrovati segni di violenza sul corpo. Disposta l’autopsia.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi