Attualità Cultura e Spettacoli Finale Ligure

Museo Diffuso del Finalese, domani alle 18 la presentazione del progetto

Il MUDIF può stimolare un processo di sensibilizzazione di residenti e turisti, promuovere l’immagine del Finale attraverso il racconto della storia locale

Il progetto del MUDIF – Museo Diffuso del Finale ha lo scopo di rendere accessibile il paesaggio culturale del Finale, sia sul territorio, sia in modo virtuale con un sito internet dedicato e l’uso di media digitali. Si tratta di un importante patrimonio culturale costituito da beni archeologici, monumentali, artistici, naturalistici e paesaggistici, che costituiscono l’unicità del territorio del Finale, progettando e organizzando visite esperienziali e didattiche. Percorsi open-air tematizzati, che sfruttano le possibilità comunicative e di promozione offerte dalle tecnologie e dai media digitali, con strategie di storytelling e web-marketing territoriale. Il MUDIF vuole raccontare le vicende storiche del Finale a turisti e residenti, mettendo in evidenza la complessità e il doveroso rispetto del territorio. Per la buona riuscita di questo processo di sensibilizzazione risulta fondamentale il coinvolgimento attivo della Comunità locale e in particolare dei soggetti economici del settore turistico e culturale, incluso il comparto dell’outdoor.

Grazie al lavoro di digitalizzazione delle conoscenze acquisite e custodite dal Museo Archeologico del Finale, con testimonianze riconducibili a partire da 350mila anni di frequentazione del territorio finalese da parte di differenti specie umane, il MUDIF può stimolare un processo di sensibilizzazione di residenti e turisti, promuovere l’immagine del Finale attraverso il racconto della storia locale ampliando l’offerta, gli orari, le visite anche a beni insoliti e poco conosciuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *