La mostra di Sabrina Lenghi nella Gallery Malocello di Varazze è visitabile fino al 23 giugno

Un messaggio di universale spiritualità dalla mostra “Armonia“, incontro d’Arte tra Ibrahim Kodra e Sabrina Lenghi e con ospite, in simbiosi di intenti tra Arte e Design, il Repertorio unico del designer italiano Cristiano Ravasi.

Evento artistico di forte richiamo, organizzato con la partecipazione della Fondazione Ibrahim Kodra. La mostra, da non perdere, è visitabile sino a domenica 23 giugno 2019 dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00. Ingresso libero.

«Un vero incontro d’arte, quello inaugurato lunedì 17 giugno alla Gallery Malocello, sede del Gruppo Artisti Varazzesi, in via Malocello, che unisce idealmente Sabrina Lenghi, nota pittrice milanese dall’introspezione cosmica, pennello che entra nell’ “Armonia” di un messaggio di universale spiritualità, all’arte di Ibrahim Kodra, personaggio che ha segnato un’epoca di brillanti esecuzioni pittoriche che fanno parte del patrimonio artistico internazionale, collega e amico di Pablo Picasso e di altri protagonisti della vivace “Vie parisienne” del secolo scorso.

A Sabrina Lenghi, che ha intitolato la mostra “Armonia“, opera che ci riporta alla congiunzione fra cielo e terra, purtroppo dimenticata e che lei ripropone con un messaggio di fertile ottimismo, nella luce purificatrice dell’infanzia, si unisce Cristiano Ravasi, artista, poeta e disegnatore milanese, in una simbiosi d’intenti fra Arte e Design dagli effetti di un piacevole colloquio che arricchisce l’occhio del visitatore. Il ricordo di Ibrahim Korda (scomparso nel 2006), viene brillantemente riportato alla luce in questa mostra dove Sabrina Lenghi, “promoter” dell’iniziativa, ha modo di esporre la sensibilità indagatrice di una personale e originale ricerca chiaramente psicologica, il cui messaggio ci induce a serie e motivate riflessioni.

Tra Arte e Design: Sabrina Lenghi ospita nella sua Personale il Repertorio unico del designer italiano Cristiano Ravasi: ha esposto presso la Fabbrica del Vapore per la Milano Design Week 2019 alcune “sculture di luce e metallo” come le ha definite il designer Alberto Fraser.

Nell’allegata brochure della mostra il Professor Stefano Lenghi scrive, tra l’altro: “Nell’arte pittorica di Sabrina Lenghi, l’azzurro pieno, celeste, dei suoi lavori filosofici e densi di colore, vira dapprima al fecondo verde smeraldo, poi al profondo blu notte, per trovare compimento nell’oltremare, la polvere pura – che l’artista lavora e asserve ai suoi scopi – da sempre simbolo di Elemento, Cielo cosmico e Acqua primordiale. Sono i tre Elementi che danno il volto alla personale dell’artista; tutti raggruppati sotto una Volta Celeste che l’artista chiama: Armonia.“»

Note

Sabrina Moneghini in Lenghi, Consulente in diritto del lavoro, collabora a Riviste Giuridiche ed è autrice di vari articoli su tematiche e problematiche giuslavoristi che (Rivista “Diritto delle Relazioni Industriali” curato dal Centro Studi Marco Biagi, edito da Giuffrè Francis Lefebvre e Bollettino ADAPT, diretto dal Professor Michele Tiraboschi. Scrittrice di romanzi: “Le parole al di fuori”, edito dalla casa editrice “Il Filo” è il suo romanzo d’esordio.

(Mario Traversi)

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi