Attualità Lavoro Savona

Negativi i dati occupazionali per la provincia di Savona

Positiva invece la risalita dell’industria

Il rapporto Istat sui dati occupazionali non è positivo per la provincia di Savona. Il confronto tra gli anni 2017 e 2018 vede i posti di lavoro nel savonese calare nettamente in tutti i settori a parte l’industria.

109mila i lavoratori savonesi, 1000 unità in meno a causa del calo del lavoro dipendente (attualmente attestato a 71mila) con i lavoratori indipendenti stazionari a 38mila.

La ristorazione, l’alloggio e il commercio sono scesi di 3mila posti di lavoro, da 33mila a 30mila, stabili sui 52mila lavoratori le imprese per gli immobiliari, gli studi professionali, i trasporti, i servizi alla persona e le attività sportive e turistiche.

Nota positiva, la risalita dell’industria, da 22mila del 2017 a 25mila addetti del 2018, con le attività manifatturiere a trainare con i 16mila addetti. Lieve perdita per l’agricoltura, da 4mila a 3mila lavoratori.

Preoccupa il numero dei disoccupati che salgono di 1000 unità, stanziandosi sui 9mila. In totale gli occupati e i disoccupati in Provincia di Savona sono 118mila con gli inattivi scesi da 53mila a 52mila. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *