Tirreno Power, archiviata la posizione di 14 dirigenti

Il provvedimento è stato firmato dal GIP del Tribunale di Savona

Archiviata l’accusa di disastri ambientale a carico dei quattordici dirigenti di Tirreno Power accusati di non aver limitato l’inquinamento prodotto dalle emissioni dell’impianto. Il GIP Fiorenza Giorgi ha firmato il provvedimento di archiviazione per:

Emilio Macci, Stefano La Malfa, Massimiliano Salvi, Antonio Fioretti, Andrea Sergio Corso, Andrea Mangoni, Francesco Claudio Dini, Roberta Neri, Marco Ferrando, Ferdinando Pozzani, Marco Staderini, Gianluigi Riboldi, Luigi Castellaro, Sergio Acosta. Tra i motivi, la durata della carica all’interno dell’organigramma giudicata troppo breve e l’assenza di potere decisionale.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi