Cinque anni e quattro mesi per aver palpeggiato le figlie minorenni

Un uomo residente in provincia di Savona è stato condannato a cinque anni e quattro mesi di reclusione per aver palpeggiato le figlie minorenni. I fatti risalgono al gennaio dello scorso anno quando l’uomo finì in manette con l’accusa di violenza sessuale aggravata e maltrattamenti. Oltre alla pena, i giudici hanno deciso la revoca della responsabilità genitoriale e l’interdizione da qualsiasi scuola di ogni ordine e grado e da qualsiasi incarico in scuole di ogni ordine e grado oltre all’interdizione da scuole o strutture pubbliche o private frequentate da minori, nonchè quella da pubblici uffici. L’uomo è stato invece assolto dall’accusa di maltrattamenti.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi