Serie C, MartignaGOL ribalta il Siena, Moretti chiude i conti.

Nel finale il Siena va in rete su rigore ma è tardi

L’Albissola fa suo il palio salvezza contro il Siena conquistando tre punti che potrebbero avere un peso determinante nella volata salvezza con Cuneo e Lucchese. Per il Siena è la prima sconfitta esterna nel girone di ritorno dopo il KO interno contro l’Arzachena. Lavezzini schiera i suoi con il 3-5-2 e diverse novità in campo come i debutti dal primo minuto di Sibilia e Raja a metà campo. Squalificati Russo e Damonte; Siena con il 4-3-1-2 e tanti interpreti di spessore per la categoria come l’ex Sampdoria Guberti e l’ex Savona e Spezia Cesarini.

L’avvio è di marca toscana. Il Siena gioca in prevalenza nella metacampo ligure senza spingere più di tanto mentre l’Albissola cerca di sfruttare le ripartenze con Martignago a secco di reti dalla partita interna contro l’Arzachena a inizio febbraio. Siena maggiormente manovriero ma poco concreto. Il primo tempo scivola via in bianco e nero senza acuti e rischi per le due difese. Il primo tiro del match arriva dopo 15′ con destro da fuori di poco alto di Sbrissa. L’Albissola replica al 21′ con un tiro a giro di Balestrero finito a lato di non molto alla sinistra di Contini. Il Siena colpisce al 24′ con Gliozzi che di testa batte Albertoni raccogliendo un traversone di Sbrissa. L’Albissola è disorientato non tanto per il gioco avversario ma per la mancanza di un gioco di attacco efficace che possa mettere Martignago e Balestrero nella condizione di calciare a rete. Il Siena riesce così ad amministrare giocando su ritmi non particolarmente elevati. I “ceramisti” hanno un lampo al 35′ con Raja che trova l’imbucata giusta per Sibilia che calcia a botta sicura trovando Contini pronto alla respinta istintiva.

Il secondo tempo si apre con un tiro da fuori di Moretti parato in due tempi da Contini ma lo svolgimento della partita non sembra divergere dall’inerzia del primo tempo con i toscani a gestire il gioco e l’Albissola un po’ più attivo in fase di costruzione ma sempre privo dell’affondo decisivo. Anzi, è nuovamente il Siena ad andare vicino al raddoppio con un diagonale di Gliozzi che lambisce il palo alla sinistra di Albertoni. Ma a conti fatti si è trattato di un episodio, infatti l’Albissola con il passare del minuti prende coraggio e trova il pareggio al 19′ con un’azione nata sull’asse Raja- Balestrero e finalizzata da Martignago. Il goal dà slancio alla squadra di Lavezzini che riesce ad esprimere un gioco più piacevole ed efficace della squadra bianconera meno brillante rispetto al primo tempo. Il goal del sorpasso lo griffa ancora MArtignago concretizzando con un imperioso diagonale un lancio di Cisco mentre Moretti su calcio piazzato dal limite, sugella una ripresa super nella quale il Siena è stato quasi a guardare e l’Albissola ha meritato pienamente la vittoria. Nel finale, ancora Gliozzi su rigore accorcia le distanze.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

Albissola-Siena 3-2

Rete: 21′ p.t. Gliozzi (S), 19 e 30′ s.t. Martignago (A); 34′ Moretti (A); 47′ Gliozzi (S) rig.

ALBISSOLA (3-5-1-1): Albertoni; Calcagno, Rossini, Nossa; Oukhadda, Sibilia, Moretti, Raja, Mahrous; Balestrero; Martignago. (G. Piccardo, Bambino, Oliana, Gulli, Bezziccheri, Durante, Bartulovic, Gargiulo, Cisco, Oprut, M. Piccardo, Perasso). Allenatore Rino Lavezzini

SIENA: (4-3-1-2): Contini; Esposito, D’Ambrosio, Rossi, Zanon; Sbrissa, Gliozzi, Di Livio; Guberti; Cesarini, Gliozzi. ( Melgrati, Comparini, Varga, Arrigoni, Bulevardi, Aramu, Romagnoli, Cristiani, Fabbro, Cianci, Imperiale, Pedrelli..) Allenatore: Michele Mignani

Arbitro Rutella di Enna

Spettatori: 200 circa

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi