Attualità

Via libera al restauro dell'oratorio della Confraternita di San Francesco a Stella

Stella. L’oratorio della Confraternita di San Francesco di Stella sarà restaurato grazie ad un finanziamento di 70 mila euro ottenuto dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando 2018 riservato alla tutela dei patrimoni artistico-monumentali delle congregazioni di Piemonte e Liguria. Il bando ha avuto un successo di partecipazione e di qualità delle proposte, tanto da indurre la fondazione torinese a destinare in via straordinaria ulteriori 500 mila euro, portando il totale complessivo a 1,4 milioni, a favore di ulteriori 14 progetti presentati lo scorso anno.
In quest’ambito la Confraternita di Stella ha ottenuto il finanziamento più alto, 70 mila euro, per il restauro della copertura, dei prospetti e della pavimentazione dell’oratorio di San Francesco d’Assisi. L’oratorio si trova nella frazione di San Bernardo, dietro la chiesa parrocchiale di San Bernardo (nella foto). Ha navata unica con presbiterio quadrato e volta a botte a tutto sesto.
L’attuale aspetto è frutto di un rifacimento, risalente all’anno 1689, di un precedente oratorio di epoca imprecisata, la cui esistenza è attestata nei documenti almeno a partire dalla prima metà del Seicento. L’esistenza della Confraternita è invece attestata sin dalla seconda metà del Cinquecento. All’epoca la denominazione non era ancora quella di confraternita di San Francesco, ma di disciplinanti di San Bernardo.

Informazioni sull'autore del post