Cronaca In Primo Piano

I residenti di Villapiana disperati: "Siamo sommersi dai rifiuti e dai cattivi odori"

Savona. Cresce la protesta nel quartiere di Villpiana per il degrado in cui si trova da tempo il quartiere e sopratutto per rifiuti sovrabbondanti che straripano dai cassonetti. Non solo plastica e carta, ma anche frazione umida che rende spesso l’aria irrespirabile per il fetore che emana.
“La vita tra via Torino e vie limitrofe è diventata impossibile – ci dice questa sera al telefono un ascoltatore di Radio Savona Sound – venite a vedere con i vostri occhi. Plastica, carta e ogni tipo di rifiuto trabocca dai contenitori e nessuno se ne preoccupa. Ma ancora di più temiamo per la nostra salute considerati i miasmi che i cassonetti dell’umido emanano dal mattino alla sera. Sarebbe il caso che Comune e Ata si mobilitassero”. Senza parlare degli ingombranti abbandonati, fenomeno ormai storico e quasi inestinguibile in tutto il quartiere, ma anche quello delle deiezioni canine sparse un pò ovunque.
 

Informazioni sull'autore del post