Cronaca

Decesso di un sessantacinquenne al Santa Corona. Rinvio a giudizio per un medico

Savona. E’ stata rinviata a giudizio con l’accusa di omicidio colposo Paola Maineri, un medico del reparto di chirurgia toracica del Santa Corona di Pietra Ligure che aveva seguito nel dicembre 2016 un sessantacinquenne Bruno Toselli deceduto a seguito di un enfisema polmonare. Secondo quanto ricostruito dalla Procura e dal medico legale quella tragedia si sarebbe potuta evitare se fosse stato inserito nel torace dell’uomo un opportuno drenaggio. Di qui l’accoglimento da parte del gup Fiorenza Giorgi della richiesta di rinvio a giudizio per il medico difeso dall’avvocato Alessandro Chirivì. Tutto era cominciato da un esposto che la compagna dell’uomo, residente a Stella, aveva presentato ai carabinieri. Il processo comincerà a novembre ma la difesa ha già sostenuto che al momento in cui la dottoressa si è allontanata dall’ospedale, alle 20 di sera, le condizioni del paziente erano stabili e che sarebbero peggiorate solo durante la notte. Tuttavia nessuno avrebbe consultato la dottoressa oggi rinviata a giudizio. Toselli, tra l’altro, sarebbe stato già ricoverato in medicina di urgenza al San Paolo tra il 28 novembre e il 2 dicembre.