Albenga Attualità

Approvato il progetto definitivo per l'intervento di messa in sicurezza del tetto dell'ex casa comunale di Campochiesa

Albenga. Nella seduta della Giunta Comunale del 2 Novembre 2017 l’Amministrazione Cangiano ha approvato il progetto definitivo per l’intervento di messa in sicurezza del tetto dell’ex casa comunale di Campochiesa.
Spiega il Vice Sindaco, Assessore ai Lavori Pubblici, Riccardo Tomatis: “Si tratta di un intervento sicuramente necessario per evitarne il crollo, salvaguardando l’intero edificio e che in futuro permetterà di utilizzare la struttura a vantaggio dell’intera comunità. I lavori complessivi, ammonteranno a €. 62.500,00, verranno finanziati mediante l’utilizzo di un residuo di un vecchio mutuo in relazione al quale verrà chiesta la devoluzione alla Cassa Depositi e Prestiti. Trattandosi di un bene vincolato abbiamo dovuto attendere la necessaria approvazione del progetto da parte della Soprintendenza. Molto soddisfatto l’Assessore Alberto Passino che da tempo segue il progetto: “Riuscire a recuperare un immobile posto nella piazza principale di Campochiesa è motivo di grande felicità. Sicuramente l’intervento, quanto mai necessario ed urgente, consentirà a questo storico immobile di avere una nuova vita con scelte che verranno condivise con gli abitanti di Campochiesa. Penso ad esempio ad un centro per la valorizzazione e degustazione dei prodotti tipici a partire dal vino, capace di sviluppare insieme con le bellezze paesaggistiche anche dell’entroterra della nostra città, un turismo all’area aperta, con sentieri e siti d’interesse culturale.
Grazie all’ottimo lavoro svolto dai nostri produttori vitivinicoli, il vino è ormai diventato un prodotto eccellente che ci ha consentito da quest’anno di entrare a far parte delle “Città del vino” come recentemente deliberato dalla Giunta Comunale. Su queste basi dovremo lavorare ulteriormente per la sua valorizzazione, anche per incrementare il turismo enogastronomico di città e frazioni.Quel che è certo è che la comunità di Campochiesa sarà coinvolta per definire il progetto di recupero complessivo dello stabile e la sua destinazione. Dopo decenni questa Amministrazione concretizza e rende possibile un progetto atteso da tempo. Recuperare quell’edificio per Campochiesa significa molto e consentirà alla comunità di avere interessanti prospettive anche da un punto di vista aggregativo.”

Informazioni sull'autore del post