Cultura e Spettacoli

Agli italiani di Ravenna spiccano il volo gli aquiloni degli andoresi Secchi e Gerbino

Gli andoresi Werther Secchi e Loris Gerbino, sotto la bandiera del 30 Kite Club, si sono esibiti in pair, volo combinato di due aquiloni acrobatici a quattro cavi, a tempo di musica, con figure di precisione e balletto. Ed hanno vinto il Campionato Italiano STACK 2017, che si è svolto in provincia di Ravenna. E oggi saranno a San Bartolomeo al Mare per “Mar&Vento”.
I due aquilonisti, durante “E-Vento”, il Festival degli aquiloni di Andora, avevano dato un saggio dell’esibizione con cui ora hanno vinto il Campionato, riscuotendo applausi a scena aperta per la straordinaria sincronia delle figure eseguite dai loro aquiloni e per la bellezza delle figure disegnate nel cielo. Secchi e Gerbino, d’altra parte, non sono nuovi a vittorie di questo genere: entrambi, in passato, hanno già conquistato non solo il titolo italiano, ma anche quello europeo, durante il Campionato che si tiene a Dunkerque.
A rendere Andora ancor più orgogliosa per la vittoria, è il tipo di aquilone con cui è stato conquistato il podio: si tratta del “4WD”, aquilone acrobatico a quattro cavi inventato proprio da Werther Secchi, ora in produzione presso una ditta italiana e in vendita in tutto il mondo.
Soddisfazione da parte di Pietro Galleano e Massimo Galleano, Presidenti dell’Associazione Albergatori e dell’Associazione Bagni Marini di Andora che, con il patrocinio del Comune di Andora e con il supporto fondamentale degli aquilonisti, organizzano da otto anni il Festival degli aquiloni di Andora.