Politica

Sicurezza Albenga. Ciangherotti e Perrone encomiano le forze dell'ordine

Albenga. «”Un encomio alle nostre Forze dell’ordine”. Con questa mozione Eraldo Ciangherotti e Ginetta Perrone intendono attestare la riconoscenza dell’intero Consiglio comunale nei confronti delle nostre Forze dell’ordine, con atti e prese di posizione concrete che diano il senso della gratitudine che si deve a chi mette a rischio la propria incolumità per difendere la nostra ed ancor di più i valori espressi dalla nostra Carta Costituzionale”».
Con queste parole il gruppo consiliare di Forza Italia ha presentato questa mattina un ordine del giorno che verrà calendarizzato il prossimo consiglio comunale . «Sappiamo tutti – si legge nel testo della mozione – che gli operatori delle forze dell’ordine, con sacrificio e straordinario senso del dovere, nel rispetto delle regole d’ingaggio non si sono mai risparmiati per tutelare quello Stato per il quale lavorano e dal quale non sempre ottengono pari attenzione e riconoscimento ed hanno difeso a testa alta quel diritto costituzionale della libertà di espressione.
Soprattutto, dopo la recente pagina di cronaca dello scorso 11 marzo quando la città di Napoli ha vissuto scene di vera e propria guerriglia urbana ad opera di sedicenti “antifascisti” che, in tute nere e con caschi integrali, hanno messo a ferro e a fuoco proprio quella città che ritenevano voler tutelare, provocando viceversa ingenti danni all’intero quartiere di Fuorigrotta, distruggendo auto, vetrine di esercizi commerciali ed arredo urbano «Per questa ragione, ancora una volta fedeli ai valori dello Stato che Forza Italia instancabilmente difende e tutela, anche noi del gruppo di Forza Italia Albenga vogliamo impegnare il Sindaco Giorgio Cangiano a mettere in campo iniziative che valorizzino il lavoro e l’esempio delle forze dell’ordine; e nello stesso tempo desideriamo che il Presidente del Consiglio, a nome di Forza Italia, Lega Nord, Liste civiche, M5s e Partito democratico, formuli personalmente ai vertici locali dei Carabinieri e della Polizia di Stato un plauso per l’abnegazione ed il senso del dovere che gli uomini e le donne in divisa quotidianamente esprimono a tutela dei diritti costituzionalmente sanciti.»

Informazioni sull'autore del post