Attualità

Sarà venduto all’asta dal Tribunale di Savona il Royal Hotel di Spotorno

Spotorno. Sarà venduto all’asta dal Tribunale di Savona il Royal Hotel di lungomare Kennedy, a lungo gestito da Erminio Bertolio, commendatore e imprenditore alberghiero carismatico, non solo per la Liguria ma anche in Lombardia e Piemonte.
L’albergo, compreso tra il lungomare e la via Aurelia, si sviluppa su 7 piani fuori terra (l’ultimo è lastrico solare) più uno interrato, con piscina, giardino area adibita a parcheggio per i clienti; il centro benessere si sviluppa su 2 piani fuori terra e 2 piani interrati. La superficie complessiva è di circa 5.600 metri quadrati.
E il 4 aprile prossimo, alle 13,30, nell’aula magna del Tribunale di Savona ci sarà il primo tentativo di vendita senza incanto. Prezzo base: 5 milioni 190 mila euro per l’albergo e il centro di talassoterapia. Il valore di mercato dell’immobile nello stato di fatto in cui si trova – secondo la perizia giudiziale redatta dal geom. Giovanni Signorastri di Savona – è indicativamente fissato in 6 milioni e 105 mila euro, ma si tratta di una stima, precisa la perizia, che già tiene conto del via libera del Comune di Spotorno alla destinazione mista ricettiva e residenziale. L’offerta minima per partecipare all’asta, da presentare preliminarmente al delegato alla vendita, rag. Elisa Salino di Savona, è pari a 3 milioni 892 mila euro; il rilancio minimo in corso d’asta è di 100 mila euro. Se l’asta non avrà esito è già stato fissato un secondo tentativo, con le stesse modalità e lo stesso preso, per il successivo mese di maggio.

Informazioni sull'autore del post