Cronaca

Assoluzione genitori sindaco Pittoli: la soddisfazione della lista di maggioranza

Garlenda. Soddisfazione è stata espressa dalla lista di maggioranza di Garlenda “Collaborazione e Progresso Gralenda” per la felice conclusione della vicenda giudiziaria che vedeva coinvolti i genitori del sindaco Pittoli cui era stata sequestrata una villetta, oggi assolti. Si legge nella nota della lista: “Sono state depositate in questi giorni le motivazioni dell’assoluzione in primo grado che aveva visto nel settembre 2014  il sequestro di un fabbricato ad uso affittacamere dei genitori del neo eletto sindaco di Garlenda. L’indagine era stata avviata  dalla guardia forestale, sulla base di una denuncia apocrifa non risultando ad oggi agli atti le reali generalità della persona denunciante.
All’epoca l’episodio produsse  grande scalpore, anche nelle sedi politiche,  in quanto la denuncia “anonima” era diretta nei confronti  dei genitori del neoeletto sindaco di Garlenda  Silvia Pittoli che otteneva la maggioranza dopo un confronto molto duro e serrato con l’opposizione.
Siamo sempre stati certi della serietà dei genitori del sindaco Pittoli e della professionalità e competenza del loro tecnico nonché degli uffici preposti del Comune che rilasciarono regolare licenza di costruzione”.

Informazioni sull'autore del post