Cronaca

Canoni demaniale. Marina di Varazze ricorre al Tar

Varazze. Trecentottantunomila euro, a tanto ammonta il canone demaniale che il servizio demanio del Comune ha addebitato nel luglio scorso alla società Marina di Varazze cui vanno aggiunti altri 38 mila euro da versare alla Regione. Contro il provvedimento la società si è rivolta al Tar, e ha chiamato in causa Comune e Regione. Il comune si costituito in giudizio ritenendo il provvedimento assolutamente “valido e legittimo”. Negli stessi giorni in cui il Comune “batteva cassa”, Marina di Varazze e Alfa Shipyard, società di servizi nautici, avevano annunciato la firma di un accordo di partnership per sviluppare le attività di refit, manutenzione e riparazione di navi da diporto nel cantiere ex Baglietto di Varazze, adiacente alle aree portuali. Obiettivo della partnership è di creare un polo di servizi capace di attrarre la clientela del Tirreno settentrionale e della Costa Azzurra nel segmento navi da diporto per imbarcazioni fino a 50 metri.

Informazioni sull'autore del post