Cultura e Spettacoli

Prosegue ad Andora "Vis-à-Vis" con le opere di Abbas Kiarostami e Vincenzo Cabiati

Prosegue fino al 20 novembre al Piano Nobile di palazzo Tagliaferro ad Andora la mostra “Vis-à-Vis Abbas Kiarostami e Vincenzo Cabiati“, un percorso espositivo a due che consente l’incontro e il confronto tra una selezionata serie fotografica in bianco e nero “Strade/Roads” e un’altra significativa serie a colori intitolata “Il Muro/the Wall” dello stimato e apprezzatissimo fotografo e regista iraniano Abbas Kiarostami, recentemente scomparso a Parigi, con le splendenti installazioni di ceramica, le oniriche teche di plexiglass, e le seducenti suggestioni filmiche dell’artista italiano Vincenzo Cabiati.
miss-pin-up-e-fashion-2016-003
Un incontro “Vis-à-Vis” tra Abbas Kiarostami, pregnante fotografo del viaggio e del vissuto, nonché regista, e Vincenzo Cabiati, “pirata del prelievo non autorizzato”, come recita la brochure informativa della mostra, nonché metteur en scène di copie senza copione.
miss-pin-up-e-fashion-2016-005
Un’esposizione, quella allestita a palazzo Tagliaferro, che arricchisce di un tassello importante l’offerta culturale andorese, della quale approfittare da qui al 20 novembre almeno una volta per immergersi in un universo di forme, immagini, colori e sfumature davvero straordinario, apprezzando le creazioni di Cabiati e ricordando l’opera di Kiarostami vincitore della Palma d’oro a Cannes nel 1997 per il miglior film con “Il sapore della ciliegia“.

Christine Enrile

Lo abbiamo fatto anche noi e siamo tornati a visitare la mostra accompagnati dalla responsabile della Galleria Civica di palazzo Tagliaferro, Christine Enrile che ha accettato di raccontare a Rsvn.it qualcosa in più “Vis-à-Vis“…
 
 
 

Vis-à-Vis Abbas Kiarostami e Vincenzo Cabiati” è visitabile fino al 20 novembre a palazzo Tagliaferro ad Andora, da giovedì a domenica dalle 15 alle 19 con ingresso gratuito. Info. www.palazzotagliaferro.it

Informazioni sull'autore del post