Cultura e Spettacoli Millesimo

Dal 19 novembre parte la ventiduesima stagione del Lux di Millesimo

Millesimo. Tutto pronto per la ventiduesima stagione di “Insieme Teatro”. Dal 19 novembre sono in programma spettacoli il sabato, ma alternati. Un bel traguardo per gli organizzatori cengesi, che da oltre un ventennio allietano numerose serate invernali con le rassegne che, da quattro anni, hanno trovato “casa” a Millesimo, grazie alla collaborazione di Cine Lux e di Don Lovera.
La stagione teatrale si protrarrà fino a sabato 1 aprile, e gli spettacoli proposti sono 10, con compagnie che provengono dalla Liguria, dal Piemonte, ma anche da regioni più lontane. Il biglietto d’ingresso sarà, come lo scorso anno, a 10 euro (intero) e 8 euro quello ridotto.
L’abbonamento a 10 spettacoli costerà 80 euro (ridotto 65, valido per i ragazzi fino a 25 anni, per gli ultra 65enni e per gli affiliati F.I.T.A). Gli “affezionati” della precedente stagione teatrale avranno lo sconto di 5 euro sui nuovi abbonamenti, che si possono confermare entro il 15 novembre contattando i seguenti recapiti: Gianni 338/5887041, GianCarlo 335/292028, Lisa 347/0607853.
Ecco i dettagli della rassegna: sabato 19 novembre “Luci della Ribalta” di Bolzano con lo spettacolo in italiano “Cose dell’altro mondo”; il 3 dicembre la “Crica del Borgat” di Mondovì sarà al Lux con la commedia in dialetto piemontese “Tant fracass per niente”; il 17 dicembre i “Misci e ma acciapei” di Genova presenteranno “Un cappel pin de boxie”, in dialetto ligure; giovedì 29 dicembre spettacolo degli auguri con il Laboratorio teatrale di Cengio in “Sesso e gelosia”; il 7 gennaio “La Compagnia dei Teatranti” di Bisceglie proporrà “Al gran cafè chantant”, mentre il 21 gennaio gli attori varazzini della “Don Bosco” saliranno sul palco millesimese con “O pezo dovia ancon vegni”. E ancora, il 4 febbraio la “Quarta Parete” di Piacenza presenterà “Twist”, e il 18 febbraio toccherà al “Nuovo Palcoscenico” di Casale Monferrato rappresentare “Vaudeville”. Il 4 marzo toccherà al noto Oscar Barile e a “Strì” in dialetto piemontese, mentre le gags in ligure torneranno il 18 marzo con i genovesi “A. Risso e G.” e la loro “”Na buttega da dosci”. Infine, il 1° aprile “Fontanini” da Gorizia proporrà “Travolte da un insolito destino”.

Informazioni sull'autore del post