Politica

Crisi industriale ligure. Cinque Stelle: "indifferenza delle istituzioni"

Genova. E sul tema della crisi occupazionale e dei licenziamenti alla Piaggio e alla Ericsson di Genova intervengono anche i pentastellati Alice Salvatore e Marco De Ferrari: ” Oggi nuova manifestazione dei lavoratori di Piaggio ed Ericsson davanti alla Prefettura di Genova- hanno detto i due consiglieri regionali del movimento grillino. Siamo in pieno stato di emergenza occupazionale, nell’indifferenza delle istituzioni che ci governano, in Regione come a Roma. Una crisi che ha responsabilità precise e radici profonde: 10 miliardi di soldi pubblici buttati via nel Jobs Act che, con i voucher e l’abolizione dell’articolo 18, ha dato il via alla precarizzazione del lavoro.
La riforma costituzionale è l’altra tessera di un puzzle inquietante dettato e messo nero su bianco in un orribile documento dalla Jp Morgan nel 2013. Documento che impone il cambio di tutte le Costituzioni antifasciste del Sud Europa e lamenta come principale punto critico le troppe tutele verso i lavoratori (!?!). La “schiforma” diventa così il primo tassello per smantellare la tutela costituzionale dei lavoratori e del loro diritto alla protesta. E tutto solo per accontentare una cricca di lobbisti e affaristi che vedono nella Costituzione italiana un ostacolo al dilagare del neoliberismo in Europa”.

Informazioni sull'autore del post