In Primo Piano

Domani si vota a Savona, Battaglia e Caprioglio pronte alla sfida

Savona. Chiusura della campagna elettorale ieri sera per Cristina Battaglia candidata primo cittadino per il Centrosinistra e Ilaria Caprioglio per il Centrodestra, in vista del ballottaggio di domani, si vota dalle 7 alle 23. La prima ha terminato la lunga kermesse elettorale con una bicchierata in piazza Vacciuoli senza la presenza di big ma con tutti gli esponenti locali del partito dal segretario Briano, al’assessore uscente al Bilancio Luca Martino, all’ex presidente del consiglio regionale Michele Boffa. Presente anche l’ex capogruppo Miceli e la segretaria comunale Barbara Pasquali con Lorena Rambaudi e Paolo Apicella. “Ho un grande progetto per Savona” ha detto la candidata.
“In questi mesi ho cercato di convincere i savonesi parlando del futuro e lasciando da parte il passato. Nessuno mi ha detto che sono incompetente o inadeguata al ruolo cui mi sono candidata”. Poco dopo in piazza D’Allaggio ha chiuso le danze della lunga campagna anche Ilaria Caprioglio. Presenti qui invece i big del centrodestra, primo tra tutti l’ex governatore della Liguria Sandro Biasotti che ha ironizzato: “qualche amico del Pd genovese mi ha detto che a Savona i compagni sono terrorizzati e hanno paura di perdere”. Schierata intorno alla candidata la giunta regionale al completo, da Rixi, al governatore Toti, a Ilaria Cavo, passando per Scajola, Viale e Berrino. La Caprioglio ha sottolineato: “Vogliamo una città più sorridente, più accogliente, più solidale. Nessuno sarà lasciato indietro, dall’anziano al giovane in cerca di lavoro”.

Informazioni sull'autore del post