Finale Ligure Politica

Chiuso in primavera il campeggio camper alla Caprazoppa con una perdita di 50mila euro

Nel corso del consiglio comunale di ieri sera a Finale Ligure è stato evidenziato il problema che riguarda la chiusura, per tutta la Primavera del parcheggio dei camper della Caprazoppa di Finale con una perdita di 50mila euro per le casse di Finale Ambiente. E’ stato il consigliere di “Finale per Sempre”  Nicola Viassolo a spiegare come l’area camper”, sia stata oggetto di interventi migliorativi, così come prescritto dai vigili del fuoco e, secondo il cronoprogramma inizialmente fornito, gli stessi avrebbero dovuto iniziare a settembre e terminare a marzo ma, a causa di un ritardo i lavori si sono protratti e l’area è stata aperta da poco. La struttura era quindi chiusa per Pasqua, il 25 aprile, il ponte del 1° maggio e per l’Ascensione. In questo stesso periodo, ha rimarcato Viassolo, nel 2015, erano stati incassati circa 50mila euro. Un mancato introito importante per la Finale Ambiente, anche nell’ottica dell’indennizzo che deve essere dato all’ex Presidente Pietro Moltini.  “Vedremo poi a fine anno – ha concluso Viassolo – quando verrà presentato il bilancio consuntivo”.
 

Informazioni sull'autore del post