Politica

Caprioglio:"Il Pd non sa contare"

Savona. “Cristina Battaglia dichiara di non aver capito se i candidati a sindaco di Savona sono 7 oppure 8. Per come il Partito Democratico ha gestito il bilancio in questi vent’anni di governo della città, in effetti avevamo qualche sospetto che non sapessero contare: ora ne abbiamo la certezza. In realtà i candidati a sindaco sarebbero 6, dal momento che lei non ci risulta pervenuta”. Così Ilaria Caprioglio, candidata a sindaco del centrodestra a Savona sostenuta dalle lista Con Ilaria Caprioglio Vince Savona, Lega Nord, Lista Civica Caprioglio Sindaco, risponde alla polemica della candidata del Partito Democratico.
 
“È comprensibile che la candidata del PD nutra un po’ di invidia nei nostri confronti: c’è chi per Savona gira accompagnata da Giovanni Toti, finalmente un presidente della Regione che dedica alla città l’attenzione che merita, e c’è chi invece gira accompagnata da assessori della giunta Berruti, ex sindaci, ex parlamentari, e da quegli esponenti del centrosinistra che hanno ridotto la città nelle attuali condizioni”, prosegue.
“È singolare che la Battaglia prometta di decidere in maniera autonoma, senza imposizioni dall’alto: esattamente quello che non è riuscita a fare finora, né con la candidatura degli assessori uscenti, né con un programma che sembra uscito dalla segreteria del PD di Genova. E siccome parla di autonomia, sono certa che i savonesi sapranno distinguere tra chi vuole difendere l’autonomia del loro Porto, e chi invece vuole accorparlo a Genova, su ordine del PD di Renzi-Delrio-Serracchiani”, conclude Ilaria Caprioglio .

 

Informazioni sull'autore del post