Politica Vado Ligure

I lavoratori di Tirreno Power protestano ancora.

Vado Ligure. I lavoratori della Centrale Tirreno Power che domani saranno in Consiglio Regionale per chiedere un incontro con i capi gruppo hanno dato vita ad una nuova manifestazione.

La Segreteria Provinciale di Alternativa Tricolore interviene in merito: “E’ estremamente grave è il silenzio dei responsabili industriali della centrale di Vado Ligure Tirreno Power che fino ad oggi non hanno dato nessuna indicazione in merito alla sostenibilità economico-finanziaria del piano industriale,sul futuro del sito e sul rinnovo degli ammortizzatori sociali in scadenza a novembre creando forti preoccupazioni tra i lavoratori che vedono un futuro molto incerto”
Proseguono: “Esprimendo la nostra solidarietà ai lavoratori della Tirreno Power proponiamo al Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti un confronto tra i lavoratori e i vertici aziendali affinchè vengano formulate delle responsabili e precise indicazioni per il futuro della centrale e nell’eventualità che non possa essere attuato un piano industriale sostenibile sotto il punto di vista economico- finanziario si proponga al Ministero dell’Industria e al Governo Renzi la necessità di nazionalizzare l’azienda in modo tale da superare il conflitto tra imprese e lavoratori”.
fonte: C.s.

 

Informazioni sull'autore del post