Cronaca

Arenzano, atti osceni in luogo pubblico: uomo multato

Arenzano. La Guardia Costiera ha notificato ad un cinquantenne non residente in città una multa di 5000 euro per atti osceni in luogo pubblico perpetrati sulla spiaggia della località rivierasca.
I fatti che hanno dato origine alla denuncia risalgono allo scorso dicembre quando una donna che passeggiava sulla spiaggia ha visto un uomo calarsi i pantaloni e commettere atti osceni. L’uomo fu denunciato alla Procura della Repubblica di Genova per atti osceni in luogo pubblico ma in seguito alla depenalizzazione gli è stata inflitta una salatissima multa.

Informazioni sull'autore del post