In Primo Piano

I Bagni marini concordi con proposta della Regione

Savona. Il sindacato bagni marini supporta la proposta che la Regione Liguria intende presentare al governo per risolvere la questione delle concessioni demaniali ai bagni marini,. Si profilerebbe infatti un trattamento detto a “doppio binario” secondo il quale, le nuove concessioni andrebbero a gara europea come previsto dalla Bolkenstein mentre le vecchie concessioni potrebbero avvantaggiarsi di una proroga di 30 anni.
Su questa piattaforma il Silb, il sindacato dei bagni marini diretto da Enrico Schiappapietra è pronto al dialogo. Se ne sta discutendo in questi giorni a Roma con incontri tra le Regioni e il ministro Enrico Costa. Poi della questione si dovrebbero occupare anche i gruppi parlamentari.

Informazioni sull'autore del post